Dalla mano alla bocca. Le origini del linguaggio

dalla mano alla bocca

“Il linguaggio è un’abilità talmente complessa che non può essersi evoluta ex novo nella nostra specie. Di solito diamo per scontato che l’essenza del linguaggio sia la vocalità, ma invece con molte probabilità esso affonda le sue radici nel gesto”  M.Corballis, professore nel dipartimento di psicologia dell’Università di Auckland in Nuova Zelanda, con il suo libro “Dalla mano alla bocca”ripropone l’ipotesi di un’origine filogenetica del linguaggio articolato umano, un linguaggio che trova le sue radici e la sua evoluzione nel gesto. Questo libro, che ha avuto grande risonanza internazionale, ha il merito di riaprire nell’ambito delle neuroscienze cognitive un dibattito antico, supportato da alcune delle più moderne ricerche in vari campi.

Con mia sorpresa non ho trovato tra la bibliografia di Michael Corballis il bel libro di Leroi-Gourhan (uno dei maggiori specialisti mondiali di preistoria e di tecnologia materiale, professore al Collège de France) “ Il gesto e la parola”, uscito in Italia nel 1977 nell’edizione Einaudi. Leroi-Gourhan fa una brillante sintesi, paleontologica ed etnologica, sociologica ed estetica, della progressiva liberazione della specie umana attraverso il comportamento materiale nello spazio e nel tempo (dalla liberazione della mano, dell’utensile, della forza, fino a quella della memoria); gli argomenti trattati in due volumi, sono corredati di interessanti illustrazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...